martedì 23 gennaio 2007

Grazie assaje, Napoli



28 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho trovato questa notizia, che riporto:


http://it.biz.yahoo.com/23012007/201/omnia-network-sbarca-piazza-affari-prima-societa-call-center-quotarsi.html


Omnia Network: Sbarca a Piazza Affari, Prima Societa' Di Call Center a Quotarsi

Roma, 23 gen. - (Adnkronos) - Le attivita' di call center, sempre piu'importanti per il mercato, diventeranno, tra pochi giorni, protagoniste anche in Borsa. Il 5 febbraio e' previsto allo Star, con un flottante minimo del 35%, lo sbarco di Omnia Network, la holding che controlla, tra le altre, Omnia service. Sara' Banca Imi a curare il collocamento. Tra gli azionisti di Omnia Network Art invest Ltd con il 10%, Plot Twenty-three Ltd con l'8,5%, Technology 13 Ltd, Lesti Holding Limited e la Knightley Forum Ltd con una quota rispettivamente del 6,5% a Pubblicità testa.
Sono sempre piu' numerose le grandi aziende che si rivolgono al gruppo Omnia per le proprie attivita' di assistenza ai clienti e di vendita. Tra esse figurano, tra le altre, Mediaset, H3g, Albacom, Fastweb, Wind. Un giro di affari, quello dei call center, in forte crescita e di interessanti prospettive che vede Omnia Network tra i protagonisti del mercato. In questo contesto si inseriscono anche le recenti disposizioni del ministro Damiano che assicurano maggiori garanzie contrattuali per i dipendenti.
La quotazione dei call center e' gia' una realta' significativa all'estero sia in Europa dove si registrano societa' quotate in Francia e Svezia, sia negli Usa.

jay ha detto...

a me sta notizia di certo non mi rassicura

Luca ha detto...

Grazie ragazzi!!!!!stateci vicini!

willy ha detto...

Bellissimo striscione!
Mi auguro che quando ci sarà la manifestazione (probabilmente a Roma) sarete con noi in piazza a protestare.
se c'è un momento in cui farsi vedere uniti..beh, è quello!

willy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Aspettiamo analoghe espressioni di solidarietà da parte degli altri call center Wind, sempre che questa solidarietà davero ci sia.

Anonimo ha detto...

non vi sembra che quest articolo su Omnia network sia apparso in un momento strano.quando si sta lottando contro un posto di precariatp
Chi potra mai dire che l egiziano ci ha messo in cattive mani.
Una grande società, servizi offertia tante aziende importanti, quindi di lavoro ce n è, quotata in borsa a breve e per finire un ministro che assicura maggiori garanzie contrattuali.sembra che da Porto cervo ci spostano alle Maldive.

maskulo ha detto...

grazie Napoli! da vostro compaesano ed ex collega affiancato ai bei tempi di via Bracco.... mi aspetto da Voi un gande appoggio!!! Nun ve scurdate di noi!!!!

Fibra ha detto...

Grandissimi colleghi...il vero cuore di Napoli! Grazie!

Fibra ha detto...

E sottolineo MIGRARE IN MASSA e Roma se ce la facciamo... metto a disposizione come ariete il mio "potente mezzo biposto" in assetto da guerra!! ;-)

Anonimo ha detto...

grazie di cuore ragazzi!!!!!

forzaragazzi ha detto...

Ragazzi se si organizza di andare a Roma per lo sciopero generale andiamo tutti! Non ha senso raccogliere le adesioni! E' interesse di tutti difendere il proprio posto di lavoro! Se poi qualcuno si mostra indifferente e non partecipa alle iniziative ...magari si diverte anche alle vostre spalle...non ha importanza! Non fatevi influenzare da chi se ne frega della situazione!
Non facciamo le vittime!

Anonimo ha detto...

http://telconews.it/index.asp?ShowID=7951&Op=ShowNews

Sunto dell intervista rilasciata dal Faraone il 12 dicembre sul Corriere Della Sera; "interessante" la frase "Noi abbiamo mille dipendenti in più del necessario, ma abbiamo deciso di ristrutturare con un'attenzione sociale, concentrandosi sui risparmi nei costi operativi, LASCERANNO SOLO I DIPENDENTI CHE LO DESIDERERANNO"

Solidarietà da un cliente

jade ha detto...

Grazie mille, aspettavamo un segno!

Codex ha detto...

non vorrei essere retorica, ma lo spirito di quelli che hanno fatto slogan e striscione riesce a strapparmi un briciolo d'orgoglio per avere colleghi così.
p.s.: mi piace da matti la doppia w rovesciata :)))

me ha detto...

...è una vergogna che di situazioni come queste non ne parlino in molti, alla televisione preferiscono occuparsi d'altro...vergogna!
Forza ragazzi!

settembre1999 ha detto...

Ragazzi,colleghi, non ci sto' più dentro ora più che mai che ci hanno detto ke verremo venduti ad una società SRL ke ci terrà in affitto!!! Ma vi rendete conto????Non valiamo nulla, zero e questo dopo ke hai partecipato allo start up, dopo ke hai passato due mesi avanti ed indietro facendo Milano/Roma tutte le settimane, con la speranza e la gioia di poter crescere in un'azienda giovane in cui hai creduto fortemente. Ed ora come mi ritrovo? Ad aver dato l'anima a ZERO RICONOSCIMENTI, dopo 7 anni finalmente posso fare un mutuo per comprarmi casa ed ora??? GRAZIE WIND GRAZIE X QUESTA RICOMPENSA!
Mi auguro e mi aspetto ke ora tutti i colleghi e le masse ci appoggino quanto più possibile

Ariaudo ha detto...

Una bella esternalizzazione su Pozzuoli non ci starebbe male, visto come lavorano... ma loro sicuramente non li tocca nessuno.
Non molliamo ragazzi, qualcosa porteremo a casa

Anonimo ha detto...

GRAZIE COLLEGHI DI NAPOLI!

zaza ha detto...

ragazzi tutti, mettetevi il cuore in pace, WInd come scritto nella lettera inviata oggi a sesto san giovanni vuole adottare un nuovo modello organizzativo per la gestione dei propri call center....
quello che scrive Wind fa capire dove vuole andare...

Anonimo ha detto...

RAGAZZI SCIOPERIAMO TUTTI ... A QUESTI NON GLIENE FOTTE UN CAZZO DI NOI!! OGGI ANOI DOMANI A VOI ... TUTTI A ROMA!!!!

Anonimo ha detto...

GRAZIE COLLEGHI BELLISSIMO STRISCIONE.

Anonimo ha detto...

Anche i colleghi di Ivrea vi sostengono, ragazzi! Se nessuno impedisce questo scempio oggi tocca a voi, domani i prossimi saremo noi! Questa situazione coinvolge tutti e tutti insieme l'affronteremo! Venerdì avremo le prime assemblee sindacali per poterci riunire e decidere come potervi supportare al meglio. Continuate ad aver fiducia e....speriamo in bene!

Anonimo ha detto...

Ragazzi di Ivrea, ci aspettiamo segnali tangibili come striscioni e soprattutto adesioni allo sciopero.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, Noi di Pozzuoli siamo tutti con Voi lo sciopero si farà e Noi saremo presenti a darVi man forte.. siamo tutti nella stessa barca. Un appunto per "ARIAUDO" non preoccuparti Noi di Pozzuoli scenderemo in piazza anche per te! Sly

Anonimo ha detto...

non so se si puo' parlare di una brutta sorpresa forse la chiusura di Milano gia' era nell'aria. Dovevano battere cassa ed hanno cominciato al nord ma non per essere pessimisti penso solo che sia l'inizio di una serie inevitabile di cambiamenti che riguardera' anche il sud. In ogni caso non nascondo che gia' sto mandando c.v a tutte le aziende visto che del mio futuro sono molto insicura soprattutto in questo momento così delicato ed è meglio che mi muova non voglio cullarmi sul mio tempo indweterminato. Forse ora di indeterminato c'e' la mia insicurezza e la mia perplessita'. Cerchiamo di essere solidali come ha detto Sly siamo tutti nella stessa barca ed io aggiungerei in un mare in tempesta. Monica B.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti,
stamane a Pozzuoli c'è stata la prima riunione sindacale e vi posso assicurare che l'adesione massiccia ha fatto capire quanto una situazione di precarietà unisca tutti noi dipendenti. Una riunione di un'ora è mezza ci ha fatto capire una sola cosa: IL 5 FEBBRAIO SAREMO TUTTI QUANTI A ROMA per i ns. colleghi di Milano ma anche per noi!! Lory S.

Anonimo ha detto...

Da troppo tempo hanno voluto farci credere che eravamo in lotta uno contro l'altro, da troppo tempo sento cazzate su: noi di pozzuoli facciamo meglio e di più, quelli di Roma pensamo che sanno tutto loro, Milano...bla bla...
Ma volete capire che siamo dentro un'unica azienda, che va nella stessa direzione, dove il vento che soffia è lo stesso, dove chi decide di noi ha per tutti le stesse intenzioni!
La cessione di Ramo d'azienda comunicata da Wind il 12/01/07 inizia da Milano e non sappiamo dove si fermerà....e anche se si fermarà resta il fatto oggettivo che 275 miei colleghi sono stati messi in discussione, spersonalizzati, traditi....e questo io non lo posso accettare perchè Wind lo sta facendo a me e a tutti noi!
I colleghi di Milano non devono sentirsi soli!
Non perdiamoci in critiche sterili tra di Noi....Dobbiamo restare uniti perchè noi siamo CALL CENTER WIND ITALIA!
Invito tutti a puntare sul dialogo con quelle persone che per 1001 motivazioni non hanno ancora preso coscienza della gravità di questa di quest'azione intrapresa nei nostri confronti, dobbiamo fargli capire che questa vergognosa decisione è stata presa con delle logiche imprenditoriali che riguardano tutti e non solo alcuni!
E' importante gridare il nostro NO a queste scelte "strtegiche".....loro ci considerano un costo....MA NOI SIAMO RISORSE questo è il momento di farglielo capire con tutta la nostra forza.

In bocca a lupo per il nostro sciopero del 05 Febbario nella speranza che riusciremo a SFONDARE le giuste porte!
M.