martedì 23 gennaio 2007

Iceberg - I 275 in diretta con la politica

Una delegazione dei 275 sono stati invitati alla trasmissione "Iceberg", in onda su Telelombardia/Roma1 , ieri lunedì 22 Gennaio.
La trasmissione, dopo aver affrontato il caso delle basi americane in Italia, si è dedicata specificatamente al caso del Call Center di Sesto, proponendola ai politici presenti.
I quattro filmati sotto mostrano integralmente gli interventi.

1) http://www.youtube.com/watch?v=rMPeg9st3gA
2) http://www.youtube.com/watch?v=qeSR4GpESFg
3) http://www.youtube.com/watch?v=WEoabpkcZoY
4) http://www.youtube.com/watch?v=y-7LSF_wEgc

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie a chi ha dedicato il proprio tempo libero per questa iniziativa ed a TL per lo spazio concesso.

Anonimo ha detto...

Andata in onda anche a Roma ...bel colpo. Fino a quando faranno finta di niente ? Quando saremo sotto i loro uffici a Roma che diranno ?

Anonimo ha detto...

"Il Governo può fare e deve fare, se non farà sarà colpevole"

RIZZO, Milano non dimentica!

MUCHO GUAPA ha detto...

Porca miseria che tension pero'!! Speriamo bene!

aguila_2000 ha detto...

IN RELAZIONE ALLA TRASMISSIONE ANDATA IN ONDA IERI SU TELELOMBARDIA "ICEBERG" ED AI CONTENUTI ESPRESSI DAGLI OSPITI SULLA CESSIONE DEL CALL CENTER DI SESTO SAN GIOVANNI VORREI FARE NOTARE A TUTTI GLI INTERESSATI AL FATTO CHE GLI INTERVENTI NON PROVENIVANO DA PERSONE INFORMATE IN MODO PARTICOLARE SULL'ARGOMENTO E QUINDI NON SONO DA CONSIDERARSI VALIDE LE PREVISIONI PROSPETTATE IN PARTICOLARE DAI RAPPRESENTANTI DEL CENTRO-DESTRA CHE DANNO PER SCONTATO CHE SIA GIURIDICAMENTE CORRETTA LA CESSIONE DI RAMO NEL NOSTRO CASO ,INFATTI SOLO UNO DI LORO HA AMMESSO DI NON CONSIDERARSI COMPETENTE SULL'ARGOMENTO COSA CHE ANCHE GLI ALTRI AVREBBERO DOVUTO FARE.
ALLORA FACCIO UN INVITO A TUTTI A NON DARSI GIA' VINTI PRIMA DI COMBATTERE LASCIANDOVI CON UN MASSIMA CHE MI HA INVIATO LA MIA AMICA MARTA CHE SI TROVA IN SPAGNA E NON SA ASSOLUTAMENTE NULLA DI CIO'STIAMO PASSANDO IN QUESTI GIORNI A SESTO MA CHE EVIDENTEMENTE HA DELLE DOTI TELEPATICHE INFATTI MI SCRIVE :" ...PERCHE' SOLO COLORO CHE SONO ABBASTANZA FOLLI DA PENSARE DI POTER CAMBIARE IL MONDO, LO CAMBIANO DAVVERO ??"


TANTI SALUTI E BACI AGUILA

Codex ha detto...

aguila 2000: purtroppo viviamo una realtà dove politica non corrisponde certo ad etica, morale e tanto meno a cognizione di causa quindi non ti deve stupire la superficialità dei politici (lo sanno tutti che sanno far chiacchiere e non distintivi); guarda i lati positivi: l'intervento dell'on. Khaled Fouam Allam (che di fatto ha detto chiaro e tondo che il lavoratore trattato come merce è un concetto vergognoso), il coraggio dei tuoi colleghi a parlare in una trasmissione in presa diretta, le magliette rosse con lo slogan "wind scaricati in un soffio" (grazie mille a chi le ha create!), la possibilità di occupare uno spazio tv dove poter raccontare la nostra disavventura. il bilancio è comunque positivo. imbattersi in azioni folli (che poi: chi può stabilire cos'è folle e cos'è normale?) non cambia necessariamente il mondo ma spesso aiuta a comprenderlo e questo potrebbe già essere un dono. be confident!

FGdi275 ha detto...

Grazie, grazie di cuore!
Mi ricordo di quel giorno che son venuti i dirigenti da Roma a Milano. Quando ho visto Che davanti alla porta della riunione alle eravamo in quattro (ed io sono dovuto uscire per la fine del mio turno) ho pensato a voi, ho pensato: Fosse successo a Napoli questo non usciva intero dal call center!
Siete troppo FORTI, GRAZIE