lunedì 29 gennaio 2007

No Sir, no dancing today.

Siamo entrati nella fase onirica della nostra tragedia moderna: l'incubo.
Come ci sentiamo? Non ci sentiamo proprio in vena di ballare, oggi.
E' tutto come sul Titanic: la nostra barchetta affonda (perchè ci hanno tolto il tappo), ma l'orchestra continua a suonare note di allegria.
E altre barchette, ovviamente, perderanno il tappo nel prossimo futuro: questa è nota come la tecnica di affondamento sequenziale: questa balena è in grado di ingoiare un Pinocchio ed un Geppetto alla volta, quindi a questa balena verrà fatto ingoiare un Pinocchio ed un Geppetto alla volta, in modo che possa digerirli con tranquillità.

La belle epoque di via Viola, con viale Edison in piena guerra.
Qualcuno sta anche cercando di ravvivarsi le guance pungendosi le dita con lo spillo.


Wind, dopo aver dichiarato di essere in utile, celebra la conquista del suo milionesimo cliente con una comunicazione interna: settimana scorsa accendiamo i nostri computer e, boom, esplode uno stupendo popup sui nostri schermi, improvviso, lasciandoci con le dentiere in mano. (Fig 1).
(La banda orizzontale è stata aggiunta postuma da noi, per attualizzare il comunicato.)
Ma è un sogno o siamo svegli?
Veramente dobbiamo essere contenti, fare finta di niente, fare finta che tutto stia procedendo per il meglio, per il nostro meglio?

Veramente dobbiamo rispondere :"Bhè, prego, dovere!"?.

Nossignore! Oggi non balleremo. Non suoneremo l'orchestra per te. Non brinderemo con te.
Non affogheremo contenti e soddisfatti.
Noi reagiamo arrabbiati. Composti, ma arrabbiati. E ci metteremo il tappo a questa barchetta, che Dio ci aiuti.


Ps: Se proprio dobbiamo ballare, alzate il volume delle vostre casse, questa è la nostra colonna sonora.
"I don't feel like dancing" - Scissor Sisters.
E questo il link al video completo:
http://www.soundsblog.it/post/740/scissor-sisters-i-dont-feel-like-dancing-video
Testo e traduzione:
http://www.newsky.it/musica/autori/_scissorsisters/idontfeellikedancin.htm

13 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.snatertlc.it/comunicati/regioni07/h/emilaromagna_bloccata_esternalizz.htm

The Comedian ha detto...

@Bluspy: Lo hai già detto nel post precedente e te ne siamo grati. Adesso però fallo! Esci di scena.

Anonimo ha detto...

ma lo sapete che l'azienda sta inviando lettere precetto ai dipendenti in posizioni chiave la cui mancanza sul posto di lavoro potrebbe causare disservizi? e se chi riceve la lettera di precettazione e sciopera lo stesso riceve una lettra di richiamo? e chi riceve tre lettere di richiamo può essere licenziato?
Ne sapete niente?

Codex ha detto...

fin che siamo in ballo balliamo!

Capitanfreedom ha detto...

Alla prima orchestra oggi ne hanno aggiunta un'altra, come si può ben vedere sulla Intranet aziendale: diventiamo tutti ComunicAttori!!!!

Vogliono farci impersonare addirittura i testimonials del prossimo futuro così aggiungono un ulteriore nota di risparmio sul loro libriccino.

Codex ha detto...

c'invitano a collaborare al nuovo piano di comunicazione interna... ma se le sognano la notte queste idiozie?

Anonimo ha detto...

I sindacati si appellano agli operatori di call center: CGIL, CISL e UIL dialogano con i lavoratori delle decine di call center del palermitano e chiedono loro di venire allo scoperto: è ora di passare all'azione e, sfruttando le attuali normative, superare il precariato.

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1868289

Anonimo ha detto...

Anche in caso di precetti...il buon medico di base esiste sempre...

Anonimo ha detto...

E' periodo di influenze...

zaza ha detto...

sento che la temperatura aumenta..chissà che lunedi non mi tocchi stare a casa in malattia

Anonimo ha detto...

ce' poco da ballare, a sti stronzi non gliene fotte un cazzo. Avanti tutti con la malattia

Codex ha detto...

sesto san giovanni call center: nessun precettato. gli abbiamo coccolato la customer base fino all'altro giorno e questi ci fanno capire in tutti i modi che di quello che facciamo non gli frega niente. cinici da quattro soldi, servi dei servi dei servi dei servi... che schifo che fanno..

Anonimo ha detto...

Io ho come la sensazione che la mancata precettazione sia stata barattata dai Sindacati Nazionali con qualcos'altro, tipo il non fare un corteo a Roma ma solo un piccolo presidio...